Passeggiando per il gotico

Attraversa la Barcellona medievale. Situato nel quartiere Ciutat Vella, il Quartiere Gotico è il nucleo più antico e una delle zone più belle di Barcellona.

Il quartiere è delimitato da Las Ramblas, Vía Laietana, Paseo de Colón e Plaza de Cataluña e attira ogni giorno migliaia di turisti in un labirinto di vicoli medievali. Inizieremo il tour sulle Ramblas vicino a Plaça de Catalunya. Questa passeggiata era un vecchio torrente che incanalava l’acqua verso il mare ed era il limite della vecchia città medievale, dal momento che le mura del 13 ° secolo passavano qui.

Un secolo dopo la città fu ampliata, costruendo un nuovo muro oltre la Rambla.

Era ancora un’area di frutteti, mercati e fiere. La sua urbanizzazione arrivò con la demolizione delle mura medievali nel 19 ° secolo.

Le strade della Barcellona medievale costituiscono la cornice ideale per godersi il centro senza fretta, un vero piacere.

Plaza Nova, una delle più antiche della città, conserva ancora due antiche torri romane. Oltre alla Cattedrale, in Plaça Nova troviamo La Pia Almoina (15 ° secolo), un’istituzione che offriva cibo e aiuti ai poveri, oggi ospita il Museo Diocesano. Nel palazzo episcopale una galleria del s. XIII al suo primo piano.

Il Palau de la Generalitat, che conserva l’originale facciata gotica del XV secolo su Carrer del Bisbe, si distingue per i suoi doccioni e, soprattutto, quello che rappresenta la principessa della leggenda di Sant Jordi.

Ricordiamo che ha salvato la principessa da un feroce drago che ha spaventato la popolazione, Sant Jordi ha posto fine alla vita della bestia e dal sangue del drago è cresciuta una bellissima rosa.

In questa strada troviamo un ponte con un bellissimo balcone di ispirazione gotica. In realtà è un arco neogotico (1928) che collega il Palau de la Generalitat con un edificio religioso, la Casa dels Canonges.